CIANCIANA.INFO - Il portale su Cianciana by Paolo Sanzeri -Storia, Cultura, Architettura, Turismo, Cronaca ed altro - Cianciana: Arriva dalla Nuova Zelanda alla ricerca delle origini e per fare l’attrice e la modella.

 

 

 

Home arrow Turismo arrow Cianciana: Arriva dalla Nuova Zelanda alla ricerca delle origini e per fare l’attrice e la modella.
Advertisement

Libro: Sant'Antonino di Cianciana, storia di una città di nuova fondazione

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Webcam Cianciana

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Cerca

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Per l'acqua pubblica

Per l'acqua pubblica
Radio
Radio Capital
Radio Deejay

Immagine casuale

__logo.jpg

Articoli in lingua inglese

Advertisement

Articoli in lingua russa

Advertisement

Mappa interattiva

Advertisement

Festa di San Giuseppe

Advertisement

carta turistica informativa

Advertisement
Cianciana: Arriva dalla Nuova Zelanda alla ricerca delle origini e per fare l’attrice e la modella. PDF Stampa E-mail
Scritto da Enzo Minio   

Anteprima Cianciana 18/01/17: Il quotidiano "La Sicilia" del 18/01/2017 riporta un'articolo su Emanuelle Bains. Segue articolo ...

 

E’ arrivata 6 mesi fa a Cianciana dalla Nuova Zelanda alla ricerca delle origini e per fare l’attrice e la modella in Italia. Si chiama Emanuelle Bains, è una bella ragazza di 24 anni, si è trasferita a Cianciana con la famiglia perché la nonna e il nonno materno erano rispettivamente di Cianciana e di Cattolica Eraclea. I genitori, Paul e Lina Alfano, hanno acquistato casa in via Marconi, lei invece ha sistemato un appartamentino in corso Vittorio Emanuele.


E’ arrivata in Sicilia perché vuole fare l’attrice di cinema o di teatro e anche la modella. Viaggia tanto nel mondo e ha già al suo attivo come modella per una compagnia neozelandese, la Macpac, e per una statunitense “Solo Eye Wear”. Collabora con il fidanzato americano Luke Renard, fotografo e blogger, con il quale ha realizzato nei mesi scorsi un reportage con al centro Cianciana e il suo territorio.


Si trova da un anno in Italia dove, dopo essere partita dalla Nuova Zelanda per gli Usa, è stata impegnata in un tour nazionale tutto italiano con due compagnie teatrali di lingua inglese a Torino, Sanremo, Napoli e Bari. “A parte le radici dei miei antenati, la mamma è nata in Francia e mio padre, docente di filosofia, è inglese, io mi sento siciliana, ho scoperto il calore e la disponibilità della gente del Sud, specie quella di Cianciana, da dove farò la spola per l’Italia e l’Europa per svolgere la mia attività professionale. I miei abitano stabilmente a Cianciana da poco è arrivata pure mia sorella, Danielle, di 18 anni. La Sicilia è un paradiso”.


La ragazza ha un lavoro in programmazione di cui per scaramanzia non vuole parlare. Ha dei consigli da dare agli amministratori. “Manca l’isola ecologica – dice – è poco funzionale la strada per Ribera, la piazza madre dovrebbe essere pedonale, non c’è un posto per ballare”.



Anteprima

 
< Prec.   Pros. >