CIANCIANA.INFO - Il portale su Cianciana by Paolo Sanzeri -Storia, Cultura, Architettura, Turismo, Cronaca ed altro - "Si appropria dei soldi di un anziano cliente", condannato direttore di banca.

 

 

 

Home
Advertisement

Libro: Sant'Antonino di Cianciana, storia di una città di nuova fondazione

Advertisement
Advertisement

Chi e' online

Abbiamo 5 visitatori online
Advertisement

Webcam Cianciana

Advertisement
 
...il presente sito è gestito personalmente da Paolo Sanzeri e non usufruisce di contributi privati e pubblici ... . il Museo Civico ha a disposizione il Portfolio con la raccolta: "CIANCIANA: 16 cartoline per la storia di una città". . ..Si da avviso che stiano realizzando nel Museo Civico una nuova sezione archeologica e mineraria, si raccolgono reperti archeologici e reperti provenienti dalle zolfare..., quali cristalli di zolfo, oggetti e attrezzi ed in particolare delle foto.... .. presso il Museo il libro "Sant'Antonino di Cianciana, storia di una città di nuova fondazione" . . . INTERNET POINT gratuito presso il Museo Civico.
 
Advertisement
Advertisement

Cerca

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Per l'acqua pubblica

Per l'acqua pubblica
Radio
Radio Capital
Radio Deejay

Immagine casuale

__logo.jpg

Articoli in lingua inglese

Advertisement

Articoli in lingua russa

Advertisement

Mappa interattiva

Advertisement

Festa di San Giuseppe

Advertisement

carta turistica informativa

Advertisement
"Si appropria dei soldi di un anziano cliente", condannato direttore di banca. PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Sanzeri   
 08/07/17: Un anno di reclusione al direttore di banca che avrebbe rilasciato una carta bancomat a un anziano cliente per poi utilizzarla per prelevare del denaro sperando che nessuno se ne accorgesse. Sono stati inflitti dal giudice dell'udienza preliminare del tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, a Claudio Lauria, 34 anni, di Agrigento, ex responsabile della filiale di Cianciana della Banca Sant'Angelo. I suoi difensori, gli avvocati Luigi Troja e Chiara Guarneri, che hanno annunciato ricorso in Corte di appello, hanno chiesto il giudizio abbreviato. Di conseguenza la pena inflitta è ridotta di un terzo. Lauria si sarebbe appropriato di poco più di 7 mila euro, frutto di alcuni prelievi effettuati fra aprile e giugno del 2012 fra Agrigento e Cianciana. Il direttore della filiale sperava che eseguendo dei prelievi di piccoli importi a distanza di alcune settimane il cliente non se ne sarebbe accorto. In realtà, avendo fatto sparire circa 7 mila euro con prelievi dalla carta bancomat, sostiene l’accusa, l’anziano cliente notò che mancavano troppi soldi dal conto corrente e chiese spiegazioni alla banca. L’istituto avviò un’indagine interna dalla quale risultava che era stata utilizzata indebitamente la carta bancomat del cliente per eseguire dei prelievi. Contestualmente all’avvio di un procedimento disciplinare, concluso con il licenziamento di Lauria, è stata presentata una denuncia alla Procura della Repubblica di Sciacca.
 
< Prec.   Pros. >