CIANCIANA.INFO - Il portale su Cianciana by Paolo Sanzeri -Storia, Cultura, Architettura, Turismo, Cronaca ed altro - La Via Crucis di Cianciana in trasferta a Lampedusa.

 

 

 

Home
Advertisement

Libro: Sant'Antonino di Cianciana, storia di una città di nuova fondazione

Advertisement
Advertisement

Chi e' online

Abbiamo 3 visitatori online
Advertisement

Webcam Cianciana

Advertisement
 
...il presente sito è gestito personalmente da Paolo Sanzeri e non usufruisce di contributi privati e pubblici ... . il Museo Civico ha a disposizione il Portfolio con la raccolta: "CIANCIANA: 16 cartoline per la storia di una città". . ..Si da avviso che stiano realizzando nel Museo Civico una nuova sezione archeologica e mineraria, si raccolgono reperti archeologici e reperti provenienti dalle zolfare..., quali cristalli di zolfo, oggetti e attrezzi ed in particolare delle foto.... .. presso il Museo il libro "Sant'Antonino di Cianciana, storia di una città di nuova fondazione" . . . INTERNET POINT gratuito presso il Museo Civico.
 

BUON NATALE

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Cerca

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Per l'acqua pubblica

Per l'acqua pubblica
Radio
Radio Capital
Radio Deejay

Immagine casuale

__logo.jpg

Articoli in lingua inglese

Advertisement

Articoli in lingua russa

Advertisement

Mappa interattiva

Advertisement

Festa di San Giuseppe

Advertisement

carta turistica informativa

Advertisement
La Via Crucis di Cianciana in trasferta a Lampedusa. PDF Stampa E-mail
Scritto da Emanuela Minio   
Anteprima    10/09/17: La via crucis vivente di Cianciana sbarca a Lampedusa. Si tratta dell’associazione “Settimana Santa” di Cianciana che porterà, sull’isola delle Pelagie, oltre centro tra attori, tecnici e collaboratori, per portare in scena, la sera del 15 settembre prossimo, in via Roma, la drammatizzazione della Passione di Cristo, con la Crocifissione finale in piazza Garibaldi. La presenza dell’associazione ciancianese, a Lampedusa, è stata fortemente voluta dal parroco don Carmelo La Magra, dal vicario parrocchiale Gianluca Arcuri e dal neosindaco Salvatore Martello. La partenza della folta delegazione è prevista da Porto Empedocle, in nave, il prossimo 13 settembre. Un camion trasporterà, nella maggiore delle Pelagie, costumi, attrezzature e scene per la rappresentazione. Perfino le tre croci di legno. La settimana santa, con la regia del professor Mario Cammarata, verrà rappresentata in occasione del 50° anniversario dei festeggiamenti della Madonna di Porto Salvo, protettrice dei pescatori. Tutta la comitiva sarà ospitata dalla parrocchia che ha organizzato l’evento, in collaborazione con l’amministrazione comunale lampedusana. Il presidente dell’associazione Gerlando D’Angelo ci ha detto: “Siamo molto soddisfatti e onorati dell’invito ricevuto dalla parrocchia di Lampedusa. La nostra associazione “Settimana Santa”, nata nel 1994, ha già effettuato, nell’ultimo anno, rappresentazioni sacre davanti la cattedrale di Agrigento e, lo scorso 7 aprile, a Gela, nonché in passato a Caltabellotta e a Rive De Gier, in Francia. Lo scopo della rappresentazione è quello di salvaguardare e promuovere la secolare tradizione. Un ringraziamento va agli attori e ai tecnici che sono impegnati, per diversi mesi, l’anno nelle prove e nelle rappresentazioni”. La via crucis vivente, che si svolgerà, a Cianciana, durante la settimana santa, nel mese di aprile 2018, coinvolgerà, come ogni anno, l’intera comunità ciancianese, che si prodiga nel tramandare i riti sacri della cittadina. Arriveranno centinaia di emigrati dall’estero.
 
Pros. >