CIANCIANA.INFO - Il portale su Cianciana by Paolo Sanzeri -Storia, Cultura, Architettura, Turismo, Cronaca ed altro - Pasta “’ncaciata”.

 

 

 

Home arrow Cucina/Ricette arrow Pasta “’ncaciata”.
Advertisement

Libro: Sant'Antonino di Cianciana, storia di una città di nuova fondazione

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Webcam Cianciana

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Cerca

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Per l'acqua pubblica

Per l'acqua pubblica
Radio
Radio Capital
Radio Deejay

Immagine casuale

__logo.jpg

Articoli in lingua inglese

Advertisement

Articoli in lingua russa

Advertisement

Mappa interattiva

Advertisement

Festa di San Giuseppe

Advertisement

carta turistica informativa

Advertisement
Pasta “’ncaciata”. PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Sanzeri   

Le dosi s’intendono per quattro persone (da: E. Giannone – M. Pulizzi, A tavola nella Valplatani)

 

Pasta “’ncaciata” 

 

Ingr.:    gr. 400 di spaghetti

            Broccolo da 1 kg.

            Una cipolla

            Sale, pepe: q.b.

            50 gr. tra uva passa e pinoli

            5-6 cucchiai di salsa

            pecorino: q.b.

            pasta di salsiccia fresca: q.b.

 

Prep.: portate a metà cottura il broccolo in acqua bollente e salata al punto giusto; scolatelo e fatelo a pezzettini. In una capiente padella fate imbiondire la cipolla affettata e la salsiccia screpolata; aggiungete quindi il broccolo, uva passa, pinoli, salsa già pronta, sale e pepe e continuate la cottura. Nel frattempo preparate gli spaghetti, scolateli e conditeli col preparato. Spolverizzate con abbondante formaggio, mescolate e servite.

 

   Se volete, potete passare il tutto al forno per pochi minuti e spolverizzare con mollica.

 

·         E’ un piatto forte, molto consistente, preparato tra novembre e marzo, quando abbondano i cavolfiori o broccoli (in dialetto “rosa di vrocculi”).

 

 
< Prec.   Pros. >